Il Carnevale è uno dei momenti più attesi dai bambini, che aspettano impazienti di indossare i costumi del proprio beniamino o supereroe e divertirsi con coriandoli e stelle filanti.

I bambini più grandi non sono però gli unici a festeggiare, anche i più piccoli e i neonati hanno diritto al proprio costume di carnevale. I genitori infatti si divertono a scegliere e far indossare ai loro figli tanti simpatici vestitini a forma di animaletti.

Ma come scegliere il costume di carnevale più adatto?

Per prima cosa dobbiamo fare attenzione ai tessuti. I neonati hanno una pelle molto sensibile, che rischia di arrossarsi e irritarsi con fibre non idonee, come quelle sintetiche.
Prediligete costumi in cotone, o di lana. I tessuti naturali infatti, oltre a essere più confortevoli a contatto con la pelle, favoriscono una corretta traspirazione.

Il motto deve essere “pratico”. Se si tratta di bambini molto piccoli la scelta migliore sono le tutine o pagliaccetti che si chiudono con bottoni dietro la schiena in modo che possiate cambiarlo senza doverlo spogliare completamente. Se invece preferite il vestitino due pezzi meglio prediligere una gonna o un pantaloncino con elastico morbido in vita.

Cercate di scegliere dei costumi di carnevale comodi e ampi, così il neonato avrà più libertà di movimento.

Infine, cercate di evitare abiti con le stampe, spesso prodotte con additivi chimici tossici. Fate attenzione alla provenienza del capo. In Europa ci sono controlli di sicurezza più restrittivi e quindi sono più sicuri per la salute del vostro bambino.

Con la giusta attenzione i vostri bimbi potranno trascorrere un Carnevale divertente senza rinunciare a mascherarsi!