Dopo la gravidanza, ogni donna ha il desiderio di ritrovare la forma fisica messa a dura prova dalla dolce attesa. Nonostante la volontà, spesso è il tempo che viene a mancare: il nuovo membro della famiglia assorbe tutta la giornata della neomamma e anche gran parte delle sue energie. Andare in palestra o in piscina, almeno per i primi tempi, diventa una missione quasi impossibile ed è per questo che occorre sfruttare i momenti di vita insieme al bebè per fare della sana attività fisica che aiuta il corpo e la mente. In questo articolo vi suggeriamo alcuni esercizi da fare con il passeggino, per coniugare ginnastica e tempo trascorso con il piccolo, soprattutto con l’arrivo della bella stagione e delle lunghe giornate primaverili.

La ginnastica con il passeggino si chiama “Walk-n-Stroll” ed è molto più che una semplice passeggiata: rappresenta un valido aiuto per perdere i chili in eccesso e tonificare il corpo. Per prima cosa il riscaldamento: camminate velocemente per circa 10 minuti, respirando regolarmente e mantenendo una posizione ben eretta. In questo modo, si ossigena il copro e lo si prepara alla successiva attività. La fase di riscaldamento deve essere completata con i classici esercizi di stretching alle braccia e al busto, da effettuare con movimenti fluidi e ampi, in modo da allungare la muscolatura della parte superiore del corpo.

A questo punto, siete pronte per la seconda fase: rallentate l’andatura e procedete con passi lunghi in modo da piegare entrambe le ginocchia, facendo attenzione che il ginocchio della gamba davanti si trovi sulla stessa linea della caviglia, per evitare movimenti scomposti. Cercate sempre di mantenere la schiena dritta, in modo da non scaricare eccessivamente il peso sulla colonna vertebrale. Completate poi questa fase con dei piegamenti: tenete le mani sul passeggino, divaricate leggermente i piedi e, con le gambe un po’ piegate, spingete il passeggino da ferme, in modo da distendere bene il busto. La posizione corretta da mantenere è quella del busto parallelo al suolo.

L’ultimo step si compone di tre momenti fondamentali. Per prima cosa tenete le mani sul passeggino e mettetevi in punta di piedi: camminate velocemente in questa posizione per circa una decina di passi e poi tornate a camminare normalmente, alternando le due andature per cinque volte. Continuate poi con gli squat: tenete le braccia tese in avanti con la mani appoggiate sul passeggino ed eseguite una decina di piegamenti sulle gambe mantenendo le ginocchia parallele e in linea con le spalle. Per finire, concedetevi una fase di distensione e recupero con una passeggiata a passo moderato e una respirazione regolare.

Con questo semplice allenamento due volte alla settimana, allevierete la tensione muscolare e ritroverete la tonicità, senza mai perdere di vista il vostro piccolo!