Halloween è ormai una tradizione consolidata anche nella nostra penisola ed è una delle feste a base di dolci e travestimenti più apprezzate dai bambini.

La notte del terrore è alle porte e tutti i genitori che si troveranno a festeggiare il 31 Ottobre con un nutrito gruppo di bambini, cominciano a pensare ai modi in cui intrattenere e far divertire i piccoli ospiti.

In questo articolo ti proponiamo tre giochi di Halloween per bambini da fare in casa, semplici, sicuri e che non necessitano di troppi materiali. Renderanno la tua festa allegra e divertente e i bambini gli adoreranno così come anche gli adulti che vorranno cimentarsi nell’ardue imprese.

1 - Crea la mummia

Ciò di cui avrai bisogno sono diversi rotoli di carta igienica. Dividi i bambini in squadre di tre componenti ciascuna. Dati un tot di minuti, due bimbi ogni squadra dovranno avvolgere completamente il terzo con la carta fino a creare una mummia. Vince la squadra con la mummia più bella.

2 - Attacca la coda al gatto nero

Su un grande foglio di cartone disegna la sagoma di un bel gattone nero senza la coda. A parte crea la coda ritagliandola da un cartoncino, sempre nero, o intrecciando dei fili di lana nera. All’estremità superiore della coda fissa un pezzo di nastro adesivo resistente. A turno ogni bambino verrà bendato, fatto girare un poco su se stesso e, solo a questo punto, dovrà provare ad attaccare la coda sul gatto al posto giusto. Vincono i bambini che riescono nell’impresa.

3 - Pesca la mela

Il più tradizionale dei giochi inglesi di Halloween adatto a tutte le età. Quello che serve è una bacinella abbastanza capiente e delle mele. Riempi la bacinella d’acqua e buttaci dentro le mele, tante da ricoprire la superficie dell’acqua per intero. I bambini si divideranno in due squadre e a turno ciascun partecipante, con le mani dietro la schiena, dovrà provare per un minuto a prendere il maggior numero di mele con la bocca. Vince la squadra che è riuscita a raccogliere più mele.

Buon divertimento!