Consigli per i capelli stressati

Nel periodo della gravidanza e durante l’allattamento, la donna è sottoposta a forti sbalzi ormonali che influenzano la salute di ogni parte del corpo, inclusi i capelli.

All’inizio della gestazione i capelli beneficiano dell’aumento di estrogeni prodotti dal corpo e, ricevendo maggior nutrimento dal bulbo, sono più forti, più lucidi e meno soggetti alla caduta. In alcuni casi, però, altri fattori possono influenzare negativamente il ciclo vitale del capello, rendendolo sfibrato e debole.

Le cause principali dell’incremento della caduta dei capelli in gravidanza sono la tensione, l’ansia e uno stress eccessivo che spesso accompagnano le neo mamme in questo periodo di transizione. Fattori ereditari e carenze nutritive, quali la mancanza di vitamine e minerali, possono anch’essi influire sulla salute della cute.

Inoltre, dopo il parto, il livello di estrogeni si abbassa e aumenta la produzione di prolattina (l’ormone dell’allattamento) che indebolisce la cute, provocando una caduta più o meno copiosa di capelli e la comparsa di forfora, situazioni che possono allarmare molte donne. Tutto ciò viene aggravato anche dall’aumento di stress che caratterizza spesso il periodo che segue la nascita del bambino, durante il quale la neo-mamma deve abituarsi ai nuovi ritmi dell’allattamento e alla mancanza di sonno.

Tuttavia non c’è da temere: questo è un processo fisiologico che tocca ogni donna ed è destinato a scomparire. Nell’arco di massimo 12 mesi, la chioma tornerà ad essere splendente come prima della gravidanza.

Tra i vari rimedi per combattere il fenomeno della caduta dei capelli c’è innanzitutto la corretta alimentazione, ricca di frutta e verdura, in particolare d’insalata. Un’insalata servita con un cucchiaino di olio d’oliva e, magari, con qualche nocciola tritata, vi aiuterà a reidratare e fortificare i capelli grazie alle sostanze antiossidanti, alle fibre e alle vitamine.

Per riavere una chioma perfetta è importante anche utilizzare cosmetici delicati – shampoo e balsami scelti con cura che abbiano proprietà idratanti e nutritive – ed evitare di stressare ulteriormente i capelli legandoli troppo stretti o troppo frequentemente. Inoltre, durante l’asciugatura, evitate di avvicinare troppo il phon alla testa, in modo da non aggredire il capello.