colazioneQueste calde settimane per molte persone coincidono con un periodo di esami. Ma in che modo curare l’alimentazione quando abbiamo bisogno di incrementare i livelli di concentrazione ed efficienza?

Semplice: a partire dalla prima colazione.
Questo pasto della giornata, concordano gli esperti, non andrebbe mai saltato, soprattutto in questi giorni di esami. Facendola ci assicuriamo infatti una maggiore capacità di memoria, attenzione, ascolto e comprensione. E sono tantissime le attestazioni scientifiche in merito.

Alcuni abbinamenti consigliati? Cerali integrali come crusca e avena, da abbinare a latte vegetale o vaccino, accompagnati da un frutto di stagione e una tazza di tè con miele. L’importante è che sia un pasto energetico e ben digeribile.