autunno Capita a tante persone con il cambio dell’ora e i primi giorni freddi e bui di cambiare umore (purtroppo in peggio).
Si tratta di una sindrome molto nota: il meteo condiziona pensieri e sentimenti.

La soluzione? Non esiste, com’è ovvio, ma ci sono tanti piccoli accorgimenti. Per esempio, privilegiate alimenti di stagione come zucca, cavolini di Bruxelles, agrumi, pere e mele: sono ricchi di vitamine e nutrienti utili per innalzare le difese immunitare e darvi energia. Bene anche i cibi speziati (sì a peperoncino, curcuma e noce moscata): riscaldano e confortano.

Non dimenticate lo sport: libera endorfine e vi consente di sfogare ogni tipo di stress. Infine il sonno: cercate di non scendere sotto le 7 ore filate per notte. Quando dormite poco e male, infatti, è normale il giorno dopo avere la luna storta.