casaIntervista all’architetto e decoratrice di interni Alice Truant: ecco i consigli per una casa davvero sicura

Quali sono i principali pericoli nelle nostre abitazioni quando ci sono bimbi piccoli?
Primo pericolo, in ogni ambiente, sono gli spigoli acuti che, purtroppo, spesso si trovano giusto giusto ad altezza pericolosa per le testoline dei più piccoli. Se non si possiedono mobili dalla linee morbide e arrotondate è indispensabile ricorrere a gommosi paraspigoli: Ikea li propone, ad esempio, a forma di simpatica zampetta colorata.
Altri rischi in casa?
Occorre prestare attenzione all’altezza a cui si ripongono gli oggetti pericolosi, sia perché fragili e preziosi, sia perché appuntiti e graffianti.
E che dire dei prodotti chimici come detersivi e medicine?
Bagno e cucina, ambienti usualmente adibiti al riporre questo genere di prodotto, devono sempre prevedere appositi armadietti, ordinati e con divisori, non accessibili ai piccoli. Meglio chiuderli a chiave: ricordiamo che la loro curiosità è senza fine!

Nei bagni c’è anche il rischio scivolone in agguato. Come ovviare?
Ricordatevi sempre un sotto-tappetinoo antiscivolo e optate per piatti doccia e vasca con una texture adeguata che fornisca presa ed eviti scivoloni. Fornite sempre ai vostri bimbi le pratiche calze anticiscivolo, specie se avete un parquet di legno: potranno giocare indisturbati, evitando di cadere e farsi male.

Chi ha scale in casa, come dovrebbe comportarsi?
Se avete scale fate in modo che siano ben illuminate e protette da un parapetto; per i più piccoli esistono anche appositi cancelletti d’accesso. I parapetti possono essere divertenti e moderni: giocate con colori e materiali, rendendolo giocoso e poco austero.

Questione cavi e prese elettriche. Cosa dobbiamo fare?
I bambini amano sperimentare e toccare e ne saranno spesso attratti, specie vedendo gli adulti, sempre più tecnologici, che vi trafficano. Meglio allora chiuderle con adatti coperchi, soprattutto nel bagno dove vi è la pericolosa concomitanza con l’acqua. Oltre ai coperchi esistono anche appositi passacavi che, oltre a proteggere da rischi, evitano antiestetici grovigli.