separazioneEsiste un modo per mettere al corrente i propri bambini della separazione tra mamma e papà e per gestire al meglio la situazione?

Probabilmente non esiste un’unica maniera per coinvolgere i propri figli in un annuncio così importante e delicato, ma ecco alcuni consigli che potrebbero tornare utili. Anche e soprattutto per il post separazione.

1. Meglio evitare i giri di parole
Cercando di trasmettere calma con il tono di voce e la gestualità, comunicate insieme al vostro bambino (o bambini) che, pur volendovi ancora molto bene, avete deciso di vivere in due case separate.

2. Dare punti fermi
Per non destabilizzare troppo il bambino, creategli una nuova routine, il più rassicurante e ordinata possibile: tot giorni a casa di papà, tot giorni dalla mamma, tot giorni con i nonni, etc etc.

3. Ribadire l’affetto
Ricordate al vostro bimbo più e più volte (dimostrandolo poi con i fatti) che l’affetto per lui/lei rimarrà invariato e che mamma e papà restano punti di riferimento importanti e solidi.

4. No a discussioni di fronte al piccolo
Risparmiate al vostro bambino litigi e recriminazioni e sforzatevi di non parlare male l’uno dell’altro in sua presenza. Per lui i genitori devono restare figure positive.