La dieta mediterranea è uno stile alimentare considerato tra i più sani tra quelli esistenti e che si ispira alle tradizioni alimentari dei paesi che si affacciano nel bacino del Mediterraneo. I suoi punti cardine sono un maggiore consumo di proteine vegetali rispetto a quelle animali, una riduzione dei grassi saturi, l’importanza di frutta e verdura nell’apporto di vitamine, sali minerali e fibre e l’impiego dell’olio di oliva.

La dieta mediterranea, ovviamente, non è solo vegetariana. Essa prevede infatti una giusta quantità di prodotti di origine animale: carne rossa e bianca, uova, latticini e pesce che si integrano in un regime alimentare equilibrato, adatto a ogni età e sano.

Diversi studi dimostrano che la dieta mediterranea presenta numerosi vantaggi per la nostra salute. Per prima cosa riduce il rischio di malattie cardiovascolari, in quanto permette di mantenere sotto controllo colesterolo, trigliceridi, pressione sanguina e il livello di zuccheri nel sangue. Inoltre, prevedendo un elevato consumo di vegetali, cereali e un basso apporto di grassi e zuccheri, riduce il rischio di diabete.

Oltre ai vantaggi per la salute illustrati, c’è un altro beneficio non trascurabile da prendere in considerazione: la dieta mediterranea facilita il mantenimento di un peso corporeo adeguato. È un regime alimentare nutriente composto da alimenti che permettono di sentirsi sazi senza eccedere con quantità eccessive di grassi. Cibi come pane, pasta, meglio ancora se integrali, verdure, pesce e frutta forniscono proteine e zuccheri a basso contenuto di colesterolo e lipidi.

Alla luce di questi vantaggi, possiamo sicuramente definire la dieta mediterranea come un’alleata per la nostra salute.

 

Articoli correlati