glutine
Oggi molti genitori scelgono per i propri bambini la dieta senza glutine anche se non sono celiaci. Buona o cattiva idea?

Pensare che una dieta priva di prodotti con glutine sia migliore per i più piccoli non è così corretto. Anzi. Come riporta un articolo pubblicato dall’autorevole Fondazione Umberto Veronesi, “gli alimenti senza glutine, in media, contengono quantitativi troppo elevati di sodio, zuccheri aggiunti e grassi (totali e saturi) per poter essere definiti più salutari rispetto a quelli tradizionali”.

Non solo: “l’apporto di proteine, in molti casi, è risultato inferiore rispetto a quello che si sarebbe ottenuto senza modificare la propria dieta”.
Insomma, il fatto di privare i bambini di prodotti con glutine, su tutti pasta e pane, non darebbe buoni esiti.

Meglio evitare, quindi, di credere a tendenze senza validità scientifica e insegnare ai nostri bimbi a mangiare di tutto un po’, limitando piuttosto snack salati, bibite e prodotti zuccherati.