dormeChe cosa fare se vostro figlio la notte non dorme? Alcuni consigli utili da conoscere :)

 

1. Regola numero uno: no ai troppi stimoli durante il giorno
Se il vostro bambino, grandicello o ancora neonato, non dorme di notte, evitate di sovrastimolarlo durante la giornata. Invece, lasciategli il tempo di stare con se stesso, in spazi di quiete. Essere sballottato di qua e di là e sollecitato con troppi luoghi, rumori, persone può creare un effetto corto circuito, lasciandolo arzillo di notte.

2. Regola numero due: creare un rituale della buona notte
Sì a una routine rilassante pre nanna sempre uguale (o molto simile). Ad esempio con un bagnetto che deve piuttosto caldo (38 °C) di una quindicina di minuti, un massaggino delicato, la canzoncina che lo tranquillizza, e così via. Si sentirà rassicurato da questi passaggi, capendo che coincidono con il momento del riposo.

3. Regola numero tre: se si sveglia di notte, andate da lui/lei
Senza mai trasmettergli ansia, stategli vicino con parole dolci e un tono di voce pacato. Se piange molto, sì al prenderlo in braccio, cullarlo e farlo dormire con voi nel lettone, ma facendo in modo che (specie dopo il primo anno di età) non diventi un’abitudine. Se il bimbo già grandicello ha avuto un incubo, al mattino fatevelo raccontare: servirà a esorcizzare le paure.