vitamina dMantenere adeguati livelli di vitamina D è importante tutto l’anno, ma spesso in inverno è complicato riuscirci. Perché? Gli alimenti ricchi di questa preziosa vitamina non sono tantissimi.Tra questi figurano pesci come tonno, salmone e sgombro, alcuni funghi, le uova. La vitamina D viene però prodotta esponendo la pelle di viso e corpo ai raggi solari. CONSEGUENZE BENEFICHE PER LA NOSTRA SALUTE Importante per la salute delle ossa, ma anche – secondo diversi studi – per mantenere stabile l’umore, la vitamina D non dovrebbe mai essere carente, pena il rischio di ossa fragili, oltre a depressione e maggiore incidenza di malattie cardiache. INTEGRATORI Se durante i mesi invernali le possibilità di esporre la pelle al sole sono ben poche e se, soprattutto, non si amano gli alimenti citati, sì all’integrazione di vitamina D. Scegliere prodotti sicuri e di qualità è fondamentale, per tutta la famiglia.