Redazionali

Invenzioni di moda femminile degli anni ’40

La moda femminile degli anni ’40 era un periodo di grandi restrizioni su design, tessuti e materiali di rifinitura. La guerra costrinse i modelli di abbigliamento a essere semplici, ma costrinse anche i produttori a essere creativi con ciò che potevano usare e inventare nuovi materiali. Gli anni ’40 portarono nuove invenzioni di moda femminile, molte delle quali sono ancora in circolazione oggi.

  1. La cintura. Prima degli anni ’40 una forma femminile era realizzata con corsetti disossati di metallo. Negli anni ’40 la cintura fu inventata come una forma di biancheria intima addominale. Ha modellato solo la metà fino ai fianchi e ha creato la silhouette liscia a clessidra associata alla moda vintage. La cintura era scomoda e alla fine è stata sostituita da calze di nylon o nessun indumento intimo modellante. Oggi la cintura torna con body shaper, calze autoreggenti, biancheria intima e altri indumenti per fondotinta lisci e succhianti. Il nome potrebbe essere cambiato, ma questi indumenti sono solo cinture aggiornate sotto mentite spoglie.
  2. Scarpe con zeppa. La pelle e il legno erano necessari per la guerra, quindi i modelli di scarpe dovevano diventare creativi. La soluzione era il sughero. Una suola in sughero è stata utilizzata per i tacchi delle scarpe e poi avvolta in un bel tessuto, rete o persino pelle di rettile. Era economico e consentiva un tacco più alto di quella che era considerata una pompa con tacco sicura. Oggi le zeppe entrano e passano di moda, soprattutto in estate, quando i sandali con zeppa colpiscono le spiagge.
  3. raion. Se non lo sapevi, Rayon è un tessuto sintetico. È stato inventato ed è diventato molto popolare negli anni ’40. Fino ad allora lana, seta e cotone erano ciò di cui erano fatti i vestiti. La seta e il cotone erano necessari per la guerra, quindi fu usato il rayon. Potrebbe essere leggero come la seta o pesante come la lana. Oggi il rayon è ancora utilizzato nei tessuti pregiati, soprattutto in estate.
  4. Nylons. Prima degli anni ’40 le calze da donna erano di seta. Erano molto delicati e necessitavano di frequenti riparazioni e lavaggi a mano. Dupont ha quindi inventato il nylon e così “Nylons” è diventato un marchio per le calze. Oggi il nylon è ancora utilizzato per realizzare tutti i tipi di calze e tessuti.
  5. La chiusura lampo. Grazie alle nuove invenzioni degli anni ’40 le donne possono chiudere i vestiti invece di usare bottoni, bottoni automatici o allacciatura.
  6. Plastica. Sebbene varie forme di plastica esistessero dagli anni ’20, fu solo negli anni ’40 che diventarono davvero al centro della scena nel mondo della moda. I gioielli erano fatti di plastica bachelite in grandi disegni colorati. Borsette, astuccio per il trucco e articoli per la casa erano fatti di lucite. Potresti non riconoscere questi nomi di plastica, ma sono sicuro che sei consapevole che la plastica è ovunque nella moda, dalle graziose mollette alle cerniere ai manici della borsa.
  7. Spalline. Si può pensare che gli anni ’80 siano stati il ​​primo decennio a utilizzare le borse a tracolla. In realtà risalgono a molto più lontano degli anni ’40, ma come un normale accessorio di moda per le donne gli anni ’40 furono i primi. Hanno usato spalline in abiti, giacche e camicette per squadrare la spalla per un tocco militare squadrato. Gli anni ’80 furono fortemente influenzati dalla moda degli anni ’40 e così le spalline tornarono in grande stile.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *